Pages

martedì 24 marzo 2009

Maratona di Roma: Cronaca di un ritiro




Non è facile descrivere una gara che vorresti già cancellare, ma, sono convinto che tutto questo potrà servirmi in futuro. Per dovere di cronaca dobbiamo partire alle 8.30, quando nel mio stomaco si inizia a sentire strani rumori, sembrava che ci fosse una tempesta, e visto quello che avevo già passato la settimana scorsa, sapevo a cosa sarei andato incontro. Entro nel bagno alle 08.50, e lì capisco che non avrei finito la mia gara…purtroppo faccio la mia ultima scarica (stò cercando un modo elegante per descrivere questa situazione di merda… ma non ci riesco!!!). Esco dal bagno avvilito, e come in Carramba che sorpresa mi ritrovo Mathias!!! Giusto il tempo di fare due chiacchiere, un abbraccio e una foto ..ed il tempo di partire. Entro dentro le griglie, e capisco di aver fatto tardi, provo a cercare i palloncini delle 3:45 ma vedo solo quelli delle 5:00 e sono in coda al gruppo. Non credo sia un problema, passo sotto lo start con circa 3 minuti di ritardo e inizio la rimonta nei confronti dei palloncini dei 3:45. Il primo chilometro è molto lento, alcuni tratti sono costretto a farli al passo a causa dell’intasamento e lo chiudo a 5:48, il secondo non è più veloce e lo passo a 5:37, in due chilometri mi ritrovo ad esser indietro di 45 secondi…ma non era un problema anzi…è stato come fare due chilometri di riscaldamento. Dal terzo chilometro in poi inizio a recuperare, registro un buon 5:09 al terzo e 5:00 al quarto. Riprendo a ritmi normali, a partire dal 5 km proprio quando incontro la mia lepre personale, il re dei Blogtrotters ovvero Mathias Grandi. 10 km di ordinaria follia, dove posso dire di essermi davvero divertito. Mathias (da vera lepre) andava ai rifornimenti a prendere da bere ai ristori e la spugna allo spugnaggio. Un giorno, spero proprio di ricambiare il favore!!! Devo dire che questa è stata l’unica nota positiva della gara, Mathias è stato capace di cancellare dalla mia mente quanto era successo poco prima della partenza, ci siamo divertiti tanto e il video (clicca qui per vederlo online) ne è una piccola testimonianza. Inoltre, per dover di cronaca, devo dire che Mathias è una star, viene riconosciuto da tante altre persone, abbiamo incontrato anche Marco di Note di corsa, che riconosce Mathias al volo e giù a parlare di blog, e di tutto il mondo dei blogtrotters. Mathias mi accompagna fino al 15°, lui rallenta per un problema alla gamba, ci salutiamo e ci diamo appuntamento al ristorante per la sera…che purtroppo mancherò. Da qui in poi sarò solo, e dopo esser sempre stato regolare con il grande Mathias, mi sentivo bene e aumento leggermente il ritmo per cercare di andare a prendere i palloncini dei 3:45 e piazzo un 5:01 al 16°, un 4:53 al 17° e un 4:57 al 18°, un 5:07 al 19° e un 5:02 al 20°…tanto da chiudere la mezza in 1h53… ottimo tempo considerando i 45 secondi persi all’inizio. Al passaggio della mezza, incontro un altro personaggio da novanta, vedo Ezio proprio sotto il cartello dei 21° gli urlo e mi becco un cinque…niente da dire…ero carico. Fino al 29° prosegue tutto regolare, quando improvvisamente ma non inaspettatamente mi arrivano dei crampi micidiali allo stomaco, tanto da far fatica ad arrivare al cartello del 30° km. Entro in infermeria dove mi riscaldo e finalmente passano i crampi ma purtroppo finisce anche la mia gara, d’istinto ho ritenuto inutile continuare in queste condizioni. Così si chiude la mia terza maratona…la più amara. Ma da oggi ho un pallino in testa, ho una voglia matta di riscattarmi e quindi…PERCHE’ NON ISCRIVERMI ALLA MARATONA DI PADOVA (26 APRILE)O ALLA COLLEMAR-ATHON (3 MAGGIO)???

14 commenti:

GIAN CARLO ha detto...

La foto di Berlusca del post precedente...non ti ha portato fortuna !
In bocca al lupo per Padova !

Fatdaddy ha detto...

Mi spiace davvero Fabio, una bella sfiga purtroppo...
Se decidi di rifarti a Padova, ci troviamo per un saluto! ;)

FabioG ha detto...

Coraggio, ogni esperienza ha un suo lato positivo. Sicuramente ti rifarai.

Mario ha detto...

mi spiace periodo non molto positivo, mi sembra di averti incrociato al ritiro pettorali, negli stand, io andavo in senso inverso con mia moglie, stavo raggiungendo un amico, spingevi un passeggino al fianco penso tua moglie... ho pensato quello è Fabio, ma fermarmi di fretta non mi sembrava carino....

Michele ha detto...

Peccato, ma non precipitare le cose.In sostanza ti sei ritirato non per errori di allenamento o tenuta. un malanno capita a tutti, anche Bress si è cuccato il morbo.

Mathias ha detto...

ma quanto mi dispiace lo sai.
Mi son divertito di brutto, urlavamo sotto i punti.. poi alla fine si può dire è andata male a tutti e due..a me per gamba a te per gara..ma rifatti dai..la rivincita è lì a portata, l'allenamento ce l'hai
ps: mi mandi in email la foto che ci ha fatto tua moglie..

Lucky73 ha detto...

L'hai già cancellata con la tua frase finale!

I crampi allo stomaco sono terrificanti. Anche io ho avuto problemi, ma minori e tali da farmi cmq arrivare....

In ogni caso ti rifarai molto presto e con gli interessi in questi casi la mentalità che dimostri è fondamentale!

Danirunner ha detto...

Peccato sopratutto per le sofferenze che hai dovuto patire senza trarne soddisfazioni poi! Giustamente guardi avanti ora!!!

uscuru ha detto...

mi dispiace fabio,non ci siamo neanke incontrati.
e' dura , ti capisco, ma sono sicuro ke a Padova ti rifarai!!!
forse vengo ank'io!!!
a te math, a me frate tak!!
questo e' l'ennesimo segno ke essere blogtrotters, comincia ad avere il suo vero senso.
rilegendo i vari post, tutto quadra, le sensazioni provate insieme alle altre kiudono il cerkio di una grande manifestazione ke e' stata quest'anno alla 15ma edizione.
coraggio!!
l'esperienza da sicurezza!!!

Bacchini Fabio ha detto...

@Giancarlo: Crepi il lupo...non sai quanto mi sarebbe piaciuto incontrarti per strada e urlarti FORZA MILAN!!!;
@Fatdaddy: penso proprio che ci vedremo a Padova!!!
@Fabiog:spero proprio di rifarmi a Padova...
@Mario:cacchio un saluto faceva sempre piacere,recuperiamo la prossima volta.
@Michele:povero Bress, brutta esperienza!!!
@Mathias: dispiace anche a me. Ti aspetto a Rimini per la mezza del 17 Maggio o quella della notte rosa del 4 luglio. Poi se incastro le ferie ci vediamo verso metà luglio dalle tue parti...
@Lucky73: spero proprio di averla cancellata, ma fino al 26 aprile la mia rabbia non si placa.
@Danirunner: le sofferenze del momento sono niente in confronto alla delusione del giorno dopo. Sono bocconi difficili da mandare giù, ma sono sicuro che mi aiuteranno a capire quali sono i miei limiti. Come dire...tutto fà esperienza.
@Usucuru:l'anno prossimo sarà di nuovo a roma...diciamo che ho un conto in sospeso...quindi l'anno prossimo faremo in modo di vederci tutti. Niente da dire...l'esperienza dà sicurezza.

Paolo ha detto...

Azzarola, mi spiace Fabio. Comunque leggendo il tuo post si percepisce che comunque hai tratto esperienza da questa avventura. Guarda avanti e non mollare!

Francarun ha detto...

E' un peccato però mi pare che l'hai presa abbastanza bene visto che hai già in mente un'altra maratona e presto mi pare...io a Padova ci sarò !
Il video l'ho dovuto vedere con la testa piegata da una parte, però è bello vedrvi correre in diretta, ganzo ! ma che telecamera avevi ?

Gianluca Rigon ha detto...

Prendila con filosofia e pensa alla prossima......

Bacchini Fabio ha detto...

@Paolo:Mai guardare indietro...sempre avanti!!!
@Francarun: ci vediamo a Padova!!!! Ti è piaciuto il video...l'ho fatto con il cellulare...solo che l'ho tenuto storto...
@Gianluca: la mia filosofia si chiama RIVINCITA!!!!